fbpx
info@baldaccimeccanica.it

Lavorazioni al tornio ad elevata precisione

Lavorazioni al tornio ad elevata precisione

by Terenziconcept |1 Agosto 2016 | Blog

Quando si parla di lavorazioni al tornio ci si riferisce nello specifico a tutte quelle manipolazioni che avvengono tramite appunto l’utilizzo del tornio, uno strumento che può vantare una storia ultracentenaria ma che ancora oggi rappresenta uno standard per tutte quelle fabbriche dedite alla realizzazione di componenti meccanici in acciaio o metallo. Ad esempio Baldacci Meccanica fa del processo di tornitura uno dei suoi principali punti di forza per la produzione di componenti meccanici ad alta precisione mettendo a disposizione dei propri clienti tecnologie di ultima generazione in grado di garantire risultati sempre di altissima qualità e in linea con le loro aspettative.

Tipologie di lavorazioni al tornio

Esistono diverse tipologie di tornio utilizzate per realizzare componenti metallici di ogni genere: tutte si caratterizzano per essere essenzialmente macchine utensili di rotazione in grado di asportare materiale sottoforma di truciolo. Il tornio può essere parallelo, a torretta, frontale e verticale, automatico o a controllo numerico; esistono inoltre torni diversi anche a seconda del tipo di materiale da lavorare. Sebbene le lavorazioni al tornio siano caratterizzate per definizione da un elevato livello di precisione, quello umano rappresenta un fattore decisivo per la qualità del risultato finale.

Lavorazioni al tornio Baldacci Meccanica con personale tecnico altamente qualificato

Proprio al fine di garantire un più alto livello qualitativo delle lavorazioni al tornio, Baldacci Meccanica mette a disposizione di tutte le aziende di Forlì e Cesena un reparto specifico per la tornitura di componenti meccanici: grazie a un personale interno altamente qualificato l’azienda di Sarsina è in grado di effettuare in particolare torniture a controllo numerico e a barra su materiali grezzi secondo le indicazioni impartite dal progetto iniziale fornito dal committente. Dopo una prima fase di sgrossatura, ne seguirà una di finitura ad alta precisione che consentirà di affinare il prodotto finale risultante al centesimo di millimetro, senza possibilità di errore.