fbpx
info@baldaccimeccanica.it

Macchina stozzatrice per creare superfici interne di componenti

Macchina stozzatrice per creare superfici interne di componenti

by Terenziconcept |3 Agosto 2017 | Blog

Nel settore delle lavorazioni meccaniche l’utilizzo consapevole ed efficiente di tecnologie e strumenti è condizione fondamentale per garantire un risultato finale ottimale. Precisione e qualità sono le due principali caratteristiche che un’azienda come Baldacci Meccanica deve saper introiettare all’interno dei propri processi di produzione. Questo significa quindi far uso di macchinari di ultima generazione capaci di migliorare i processi.

Ad esempio la stozzatrice è un macchina che trova ampio uso all’interno di realtà industriali come la nostra dedite alla lavorazione ad alta precisione di componenti meccanici.

Ma che cos’è esattamente uno stozzatrice e quale è la sua principale funzione?

La stozzatrice…per la stozzatura

Già in precedenza abbiamo avuto modo di parlarvi del processo produttivo di stozzatura.

Essa consiste in un particolare tipo di lavorazione caratterizzato da moto di taglio rettilineo con “corsa di andata attiva” e “corsa di ritorno passiva”.

La stozzatura è utilizzata per realizzare superfici interne ad angoli vivi e la stozzatrice è l’utensile impiegato per eseguirla.

Un utensile che offre ottime garanzie di successo dal punto di vista produttivo ma che è bene maneggiare e utilizzare con cura e attenzione.

In termini di sicurezza infatti può essere un macchinario piuttosto pericoloso.

Usare la stozzatrice in totale sicurezza

Per questo motivo presso Baldacci Meccanica le lavorazioni di stozzatura sono affidate sempre al nostro personale tecnico altamente qualificato e adeguatamente formato, in grado di prendere tutte le precauzioni necessarie.

La stozzatrice inoltre deve essere sempre dotata di un riparo in grado di circoscrivere la zona pericolosa, senza creare ostacolo alla lavorazione.

Tale riparo è solitamente formato da uno schermo trasparente che copre la zona di lavoro dell’utensile su tre lati, nonché la testa porta utensile e la slitta.

Lo schermo è munito di dispositivo di blocco automatizzato ed è regolabile in altezza per potersi adattare alle varie lavorazioni e alle dimensioni dei pezzi da realizzare.

Condividi