fbpx
info@baldaccimeccanica.it

Meccanica dei robot: componenti meccaniche verso l’innovazione

I componenti dei robot sono tutti gli elementi essenziali per la creazione di questi strumenti industriali

Meccanica dei robot: componenti meccaniche verso l’innovazione

by Editori terenziconcept |17 Luglio 2018 | Blog

Il termine Meccanica indica una branca della fisica che analizza il movimento dei corpi e le dinamiche di equilibrio degli stessi. Il robot, oggetto meccanico per eccellenza e sempre più utilizzato nelle industrie di vari settori, non si esenta da rispettare le leggi della fisica e del moto, e ogni movimento che compie può essere anticipatamente previsto e scomposto in tanti micro movimenti. La meccanica dei robot è una materia complessa e in continua evoluzione, che si spinge sempre più alla ricerca di precisione e accuratezza nelle realizzazioni industriali.

Robot e produzione aziendale: un rapporto sempre più imprescindibile

Quando si parla di robot di intende un oggetto meccanico capace di eseguire funzioni tipicamente umane. Esso è anche chiamato manipolatore riprogrammabile, in quanto le sue funzionalità prevedono delle azioni semplificate e sempre uguali, che possono però essere modificate e ripensate nel tempo. Potremmo definirlo una sorta di automazione intelligente. L’esempio più immediato di Robot è il braccio meccanico, largamente impiegato nelle industrie per la velocità dei movimenti e di conseguenza per la capacità di produzione.

La meccanica dei robot

Il braccio meccanico si compone di tre parti: una base di appoggio (anche chiamata link 0) che rimane ferma e salda sul terreno, segmenti rigidi (link) connessi tra loro da giunti rotatori o di traslazione (dotati di motore) che ne consentono il movimento, ed infine l’end effector ovvero l’estremità del braccio libera di muoversi.

La capacità di movimento di un braccio meccanico (lo spazio di lavoro necessario), è una regione descritta da tutti i movimenti che il braccio riesce a compiere.

Braccio meccanico e problematiche correlate

Le problematiche principali che si incontrano dovendo posizionare un braccio meccanico in un luogo definito sono: calcolare il luogo ottimale per posizionare l’utensile, calcolare in che punti del braccio posizionare i gunti in base al movimento che si vuole far svolgere, formulare le equazioni del moto dell’oggetto meccanico e pianificare quale dovrà essere la traiettoria da compiere.

Baldacci Meccanica: esperti nel settore della robotica

Baldacci Meccanica offre grande esperienza nel settore della meccanica dei robot. Da anni l’azienda si occupa di innovazione e nuovi impieghi per i macchinari meccanici. Baldacci ha avuto un ruolo fondamentale nel ripensare le macchine robot all’interno dell’industria e grazie alla competenza dei suoi esperti realizza componenti di precisione per robot Scara e Antropomorfi.

Il processo di robotizzazione si sta estendendo a vari settori industriali, uno dei quali è quello agricolo. Tutto oggi sta andando verso l’automazione ed è inevitabile scontrarsi con questo mondo tanto affascinante quanto complesso.

Contatta Baldacci meccanica e confrontati con chi fa dell’innovazione il suo mestiere.

Condividi